SEGUICI SUI SOCIAL
DOVE VUOI FESTEGGIARE LA TUA NOTTE ROSA ? seleziona la Località...
RIVIERA ADRIATICA dell'Emilia Romagna
NEWS
NEWSLETTER
Nome*
Cognome*
Email*
Lingua
I campi con * sono obbligatori
Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati
Grandi Eventi Notte Rosa - Rimini
Edizione 2010

Mimmo Rotella
La felicità dello strappo

LA NOTTE ROSA > ASSALTI AL CUORE #6

Festival di Musica e Letteratura

RIMINI 2-3-4 luglio 2010

les liaisons dangereuses

 

www.assaltialcuore.it

 

La Notte Rosa è anche la tre giorni del Festival di Musica e Letteratura Assalti al Cuore che, giunto quest’anno alla sesta edizione, presenta preziosi momenti e percorsi dedicati a spettacoli e concerti, ad eventi unici che mettono a fuoco le relazioni pericolose, interazioni e interferenze, tra le arti, dalla letteratura alla musica contemporanea, dal video alla musica d’autore, dall’elettronica alla danza.



dal 2 al 10 luglio - Grand Hotel, Rimini

mostra

Mimmo Rotella: La felicità dello strappo

a cura di Galleria Franceschini, Rimini

in collaborazione con Fondazione Mimmo Rotella, Milano

 

Il pittore Vittorio D’Augusta racconta che Rimini, nella sua caotica struttura architettonica e urbanistica, agli occhi di chi l’attraversa a piedi o in bicicletta, può riservare a volte un’esperienza estetica segreta e felice, simile a quella di un manifesto strappato ad arte da Mimmo Rotella: i cartelloni veri e stracciati a caso non farebbero altro che rimandare ai lavori del maestro calabrese. La vita quotidiana è allora un riflesso dell’arte, una sua proiezione ed esiste per evocare a tratti quella realtà più piena, condensata, perspicace, distillata da Rotella. Le opere e le serigrafie con interventi a collage che si espongono in questa mostra, a cura di Assalti  al Cuore che inaugura la Notte Rosa, sono esattamente il concentrato poetico di quest’idea: in esse si sovrappongono, si velano e si disvelano, in modo sapiente, colto, paziente i miti e i ritmi visivi e vitali dell’Italia moderna, in modo da essere intuiti con più forza e immediatezza che in un trattato di sociologia. Allo stesso modo che la Rimini e la Romagna ricostruite da Federico Fellini a Cinecittà risultano ben più autentiche di quelle reali: queste ultime trovano senso solo nel richiamare i luoghi densi e archetipici usciti dalla mente dell’artista e scoperte in chissà quale dimensione intermedia del cosmo e dell’intelligenza (…).

Alessandro Giovanardi

 

Mimmo Rotella (Catanzaro 1918 - Milano, 2006), è uno dei più grandi artisti italiani di fama internazionale.

A partire dal 1954 realizza i suoi primi décollage, manifesti pubblicitari strappati dai muri e variamernte reincollati sulla tela. Nel ‘61 entra a far parte del Nouveau réalisme divenendo uno dei maggiori esponenti della corrente degli affichistes e uno dei più significativi rappresentanti della Mec art. Nel 1972 pubblica il libro Autorotella e alcuni anni più tardi produce le sue poesie fonetiche. Negli anni Ottanta crea i Blanks: manifesti pubblicitari ricoperti da fogli bianchi. Dal 1986 interviene sui manifesti ispirandosi al nuovo fenomeno del graffitismo che già in parte aveva anticipato negli anni Cinqunta prelevando i manifesti dal loro contesto e riambientandoli – come opere d’arte – nelle gallerie e nei musei. Nel 2000 mette in opera una fondazione a lui dedicata: la Fondazione Mimmo Rotella.

 

info:

www.assaltialcuore.it







FOLLOW US ON
FACEBOOK
CONTACT
MENU
OPERATORI
La Notte Rosa
Privacy Policy, P.Iva 91165780403
Cerca nel sito
TITANKA! Spa © 2012