Notte Rosa a San Giovanni in Marignano

Notte Rosa a San Giovanni in Marignano

LA NOTTE ROSA 2024 E' WEEKEND DANCE
San Giovanni in Marignano aderisce alla notte rosa con due eventi a tutta musica!

Dal 5 al 7 luglio 2024 la Romagna si trasforma nel più grande dance floor a cielo aperto d’Italia. Sarà una Notte Rosa nel segno del ballo, dai ritmi folk alla danza sportiva, dal country al liscio, dalla disco dance all’hip hop, dal rock all’indie hop, passando per il mondo del clubbing e delle discoteche. Una grande festa collettiva, che vedrà scatenarsi fino all’alba tutta la Romagna, lungo i 110 km di costa (e non solo) tra le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara, dalla spiaggia alla collina, dai locali ai luoghi d’arte, tra concerti gratuiti con grandi nomi della musica nazionale e internazionale, installazioni artistiche, mostre, fuochi d’artificio, spettacoli, magiche scenografie, tingendo di rosa strade, piazze, stabilimenti balneari, alberghi, monumenti. Un evento corale, un vero e proprio Capodanno estivo, che celebra la danza e la voglia di divertirsi e che con la sua travolgente allegria contagia ogni anno centinaia di migliaia di persone.

Da alcuni anni anche a San Giovanni in Marignano viene festeggiato questo imperdibile evento. Nell'Arena Spettacoli di San Giovanni in Marignano (via Largo Fosso del Pallone) venerdì 5 luglio alle ore 21.15 nell'ambito di Itinerari Letterari arrivano i Robbottoni, ovvero le sigle dei cartoni animati anni '80 raccontate da Alessandro Barbaglia, autore Mondadori, con le musiche rilette da un duo di straordinari musicisti, i PitrekSpitrek.

Valeria Sturba, violinista e polistrumentista, amante degli strumenti giocattolo e manipolatrice di suoni e loop canterà quelle sigle che ci hanno visto bambini: Ufo Robot, Mazzinga e chi più ne ha più ne metta. Al violoncello il suo fidato compagno di viaggio Giuseppe Franchellucci. Barbaglia alle parole ci racconterà in modo incredibile cosa si cela dietro quelle musiche, forse il miglior Prog-rock di quel decennio e soprattutto dietro quei testi che parlano di resistenza, di anti-imperialismo, di riscatto sociale, di solidarietà, di pacifismo... tutte cose da bambini, insomma. Perché non c'è niente di più serio dell'essere bambino.

Domenica 7 luglio alle ore 21.00 vanno in scena i "Carmina Burana - Cantiones Profanae di Carl Orff, per soli, coro, 2 pianoforti e percussioni" a cura del Coro San Carlo di Pesaro con Direttore Salvatore Francavilla.

Carmina burana è una cantata scenica composta da Carl Orff tra il 1935 e il 1936, ed è basata su 24 poemi tra quelli trovati nella raccolta medievale omonima, opera di goliardi e clerici vagantes. Il titolo completo è "Carmina burana: Cantiones profanae cantoribus et choris, comitantibus instrumentis atque imaginibus magicis".

Il Coro San Carlo di Pesaro, composto da circa 45 elementi, è attivo come formazione musicale dal 1982, svolgendo un’intensa attività che l’ha portato a tenere numerosi concerti, anche in collaborazione con solisti e orchestre di prim’ordine, a partecipare con successo a festival nazionali ed internazionali. Lo staff artistico è composto da: M° Salvatore Francavilla (direttore musicale), M° Claudio Colapinto (direttore artistico), M° Giorgia Borgacci (maestro preparatore), M° Ilaria Ceccarelli (preparatrice vocale), M° Andrea Boidi (pianista).

Arena spettacoli San Giovanni in Marignano
Ingresso libero
Estate fuori dal Comune
A cura di Aps Pro Loco
Info: 331.7486503

Gli eventi potrebbero subire variazioni, contattare sempre gli organizzatori prima di recarsi in loco.

GRATUITO

GIORNI & ORARI
Clicca su un giorno per vedere orari e durata
­INFORMAZIONI
Comune di San Giovanni in Marignano propone anche: